martedì 18 marzo 2008

Il punto di svista

18 Marzo, martedì – dal Diario di un folletto disoccupato

Io lo dicevo che ieri sarebbe stato un lunedì fantastico. Finalmente. Sono stata contattata per un colloquio di lavoro. Era l’annuncio scovato sabato scorso, il 15 Marzo, di buon mattino, quello che diceva “A.A.A. folletti cercasi…” eccetera, eccetera! Embè, mi presento nell’ufficio di questa azienda. Trovarlo non è stato facile, era piuttosto nascosto e in una strada secondaria. In attesa c’erano già una decina di persone, mentre altre sarebbero arrivate subito dopo di me. Ho pensato che spuntarla tra tutti sarebbe stato grandioso, anche per la soddisfazione di essere l’unica folletta ragazza presente…
Il colloquio non è andato proprio bene.
C’è stato un errore di stampa nell’annuncio.
Vi spiego.
Annuncio che io ho letto:
“A.A.A folletti cercasi per infestare soffitte, scantinati, armadi e/o cabine armadio. Anche prima esperienza, buone percentuali di guadagno, possibilità di carriera.”

Annuncio pubblicato correttamente sul giornalino di inserzioni, nell’edizione (ovviamente!) successiva a quella da me consultata:
“A.A.A. galeotti cercasi per ‘sgomberare’ appartamenti, scantinati, armadi e/o vetrine argenteria. NO prima esperienza, buone percentuali, ottima possibilità di carriera. NO perditempo.”

Uffa. E non aggiungo altro.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao Janas,
benvenuta nel web e grazie per le tue follettaggini. ne avevamo proprio bisogno visto che in giro non si vede altro che clamorose fanfare di super truccati dediti all'arte dello specchiarsi per sentirsi narciso. a presto.

Anonimo ha detto...

la costanza e la pazienza sono delle caratteristiche umane che la velocita' dei nostri tempi tentano di scalfire e rendere sempre piu' lontane da noi. la precisione nella comunicazione inoltre diventa necessaria quando si vogliono raggiungere degli obiettivi importanti e instaurare una relazione. cosa che non appartiene ancora a molti datori di lavoro.

Janas ha detto...

Eh, ragazzi... la fretta, la fretta è una brutta bestiolina. Ma io sono animalista, le bestie non si toccano. Se la fretta c'è, ci sarà un motivo. Forse è per farci riflettere...
Mah.

rosy ha detto...

Forte!
Ciao!

Janas ha detto...

Ehi, ciao Rosy. Ora ti vengo a fare una visita nel condominio... voglio sentire un po' di pettegolezzi di quartiere...