giovedì 11 settembre 2008

L'assassino e il cane fantasma


11 Settembre, giovedì – dal Diario di un folletto disoccupato

Rieccomi, sono tornata. Ho bighellonato a lungo, ne ho combinate tante e parecchie ne ho da raccontarvi, ma devo dire che mi siete mancati molto!
Vediamo, da dove posso cominciare? Ci sono! Comincerò dall’inizio, è sempre la cosa migliore. Dunque, all’inizio non ci pensavo nemmeno un po’ ad andare in vacanza. Poi mi sono convinta osservando la fragile vecchina novantenne che abita nel palazzo di fronte. Già, perché mentre io ero ancora davanti al primo piatto da lavare, notavo che lei non solo aveva pulito tutta la cucina, ma aveva anche ritinteggiato il corridoio, sistemato il rubinetto del bagno che gocciolava ed effettuato qualche lavoretto di falegnameria qua e là! Così ho capito che avevo bisogno di riposo…


Ninì, Scaroletta e Salatina, tre follette mie amiche, mi hanno invitata nella loro casetta di montagna, tra boschi fantastici, a Piana Starnuto, un villaggio a 300 km e 78 curve a sud-est da casa mia.
A Piana Starnuto c’è un prete, un giardiniere tuttofare, un ladro che non esce mai di casa, un bar con gli ombrelloni blu, un piccolo supermercato con la porta verde, una casa gialla, una fontana ed un assassino.
L’assassino abita di fronte alla fontana, per andare alla fontana bisogna passare per forza davanti all’assassino. Lui è sempre sull’uscio di casa seduto su una sedia che sembra fatta di stuzzicadenti. Si narra che anni fa abbia ucciso il suo cane con la sola forza del pensiero.
Il cane era entrato di soppiatto nel pollaio, afferrando famelicamente una delle galline.
All’assassino bastò solo guardarlo.
Alcuni raccontano che il povero cane fece in tempo solo a sgranare gli occhi, prima di accasciarsi con ancora le piume in bocca.
Povero cane, in fondo aveva solo fame, non era un assassino di galline.
Invece l’assassino è un assassino vero, spietato e freddo.
Così, forse suggestionata dal racconto, tra questi boschi, specialmente di sera, mi è capitato di scorgere l’ombra di un cane… in una nuvola di piume di gallina...

14 commenti:

rosy ha detto...

Bentornata! Anche tu ci sei mancata tanto!

Le novantenne sono roba buona, bello il posto della tua villegiatura e come l'hai presentato.

Povero cane costretto ad uccidere per mangiare, nel mondo dove i cani son diventati padroni e signori...vero?

Un bacio, ciao ciao follettina.

PS Mercoledi i miei cugini ripartono. Fino ad allora la mia presenza nel blog, sarà ancora precaria.

Janas ha detto...

Cara Rosy,secondo me questo povero cane non ne poteva più dei papponi di riso sconditi!
Le signore novantenni ci battono su tutta la linea, dobbiamo rassegnarci...

Lo pensavo che eri impegnata con i tuoi ospiti internazionali, ho letto anche su "in punta di piedi" della passeggiata nei luoghi della nonna! Divertiti tanto, fai tante belle passeggiate con i cugini.
Ciao, un abbraccio

chicchina ha detto...

Bel posto hai scelto per le vacanze!Magico,direi e d'altra parte mica puoi frequentare un comune paesello,senza la presenza di elfi folletti e fatine,no?
Che bello se riesci a vivere tutto con tanta fantasia e gioia.Un abbraccio e prometti almeno qualche foto?

Janas ha detto...

Eh, qualche foto sono riuscita a farla... ma le pile si sono scaricate sul più bello... e non sono riuscita a ricomprarle.
Comunque l'albero di questo post abita proprio accanto alla casetta delle mie amiche!
Mi hanno detto che uno scoiattolo deve averlo scelto come salotto...

Anonimo ha detto...

Che simapatiche storie!! complimenti, mi piacciono questi racconti a mo' di diario. passerò spesso per conoscerne altri.
Buona giornata
girasolenero

Janas ha detto...

Wow, Grazie! Mi fa piacere ospitarti, Girasolenero, qui tra gli amici del mio blogghettino. Sono sicura che arricchirai le mie storie con dei bei commenti!
Grazie ancora per la visita.
Janas

rosy ha detto...

Ciao follettina. girasole è una vecchia amica di diablogando di chicchina e mia..è simpatica ed è una scrittrice...mi fa piacere che è arrivata a te...ne sarai contenta. Buona Domenica, e grazie per i tuoi affettuosi passaggi...bacio

Janas ha detto...

Buona domenica anche a te. Trascorrerò questa giornata facendo qualche piccolo lavoretto di bricolage... ho dei mobiletti da trasformare...

solopoesie ha detto...

JANAS

SI!! sono la cognata di Rosy
Anch'io ti ho vista spesso nei suoi commenti , pensavo sempre di farti una visitina ma poi ......... .Insomma !!! eccomi quì.
Ho letto il tuo posto sono rimasta senza parole leggendo qualche post
per la profondità e l'oroginalità degli argomenti e dei tuoi pensieri...
Ma tutto sommato penso quanto sia bello avere un blog,

io scrivo poesie e versi , altri che raccontano favole , Altri i lori dolori le lore gioie ... un pò di tutto ... Ma tutti noi in questo blog con tanti fogli da riempire tante cosa da raccontare ...e grazie a questo blog ho avuto il piacere di conoscere tante amici e amiche ed oggi ...anche te Grazie

Verrò anch'io spesso a trovarti
Ti auguro una buona serata .
LINA

solopoesie ha detto...

JANaS
Mi sono divertita a leggere i tuoi racconti di cani di gnomi di folletti.
che animo dolcissimo che hai.
Penso che sia bello avere un blog ...tanti fogli da riempire tante cosa da raccontare ...recenti, antiche, tante piccole favole ogni giorno un po' diverse,un po' strane...
dagli gnomi alle fatine, alle stelle che brillano sempre piu'
e poi...
basta un soffio di vento e cadono, cadono sempre piu' giu'...
e c'e' chi tenta di raccogliere i frantumi
ma si accorge troppo tardi che mille schegge di ghiaccio
tagliano le mani...
e allora entra in scena la favola del sole che scioglie il ghiaccio,
scalda le mani, accarezza la testolina china e
asciuga le lacrime...
e giorno per giorno continua la vita,
continua la favola di chi sogna ancora,e altre pagine bianche rideranno e piangeranno...
e per tutti quando si leggera' la scritta fine,
ci sara' un sorriso...PER TUTTI

TI AUGURO UNA FELICE SETTIMANA
UN ABBRACCIO AFFETTUOSO..LINA

Janas ha detto...

Felicissima di averti qui tra le mie pagine, Lina. Così tu e Rosy potrete fare delle originali riunioni di famiglia qui da me!!!

Questo blog mi regala sempre più sorprese. Grazie per la tua poesia bellissima, un regalo speciale! Cominciare la settimana in maniera poetica mi aiuterà a ridere e a saltare gli ostacoli! Oplà!!!
ciaociao

rosy ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
rosy ha detto...

buona domenica da rosy...un bacione ciao follettina

Janas ha detto...

Buona domenica... anche se è lunedì... non mi sono molto collegata. Ma ti ho pensata molto, amica mia!
Ti mando un bacio forte forte!